Exposomics – Standard analitici per l’analisi dell’esposizione umana

Il biomonitoring parte dallo studio completo delle varie fonti di inquinamento a cui l’uomo è sottoposto, portando così l’esposomica a porre attenzione non solo all’identificazione dei contaminanti ambientali, ma anche al loro effetto sull’uomo.

L’esposomica è un campo di ricerca che studia l'esposizione derivata da stress interni ed esterni a cui un individuo è sottoposto durante tutta la vita, inclusi fattori ambientali, alimentari, per citarne alcuni, e ne valuta la sinergia con altri fattori: biologici, metabolici, etc.

LabService Analytica, da sempre attiva nel fornire servizi e prodotti a enti e laboratori che valutano la qualità della vita e la sicurezza alimentare, mette ora a disposizione dei ricercatori e dei chimici analitici una gamma aggiornata di standard di riferimento per la valutazione dell’esposizione umana, grazie alla partnership con CIL.

Cambridge Isotope Laboratories Inc. (CIL) produce da anni standard certificati di varie categorie di microinquinanti, e i materiali CIL sono spesso impiegati nei maggiori progetti di ricerca con focus sul biomonitoraggio, così come l’US Centers for Disease Control and Prevention (CDC), il “National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES)”, il Japan National Institute for Environmental Studies (NIES) e il “Japan Environment and Children’s Study (JECS)”.

Il nuovo catalogo CIL Analytical Standards for Human Exposure Analysis raccoglie tutte le diverse categorie di interesse per i laboratori coinvolti nel biomonitoring.